Le mie impressioni sulla Polonia

Le mie impressioni sulla Polonia

Personalmente, la Poloniami ha sorpreso nel senso più piacevole del termine. Mi ha colpito con città carine e accoglienti, prati, viali, ecc. Le strade della città sono insolitamente ben curate. Tutto è pulito.

I vecchi centri sembrano quasi favolosi e simili a giocattoli .

Ho visto molte città in Polonia, quindi le mie impressioni sulla Polonia sono piuttosto obiettive.

Il nostro viaggio attraverso la Polonia è iniziato a Przemysl, poi abbiamo visto Rzeszow, Cracovia, Auschwitz, Varsavia, Danzica, Stettino, Katowice.

Vorrei vedere di più, ma è impossibile coprire tutto in una volta, ci vorranno diversi viaggi.

Il nostro viaggio si è rivelato abbastanza versatile…

Abbiamo conosciuto la cucina polacca (zhurek e bigos, ossypek e salsiccia di Cracovia, formaggi e sformati polacchi - e gustosi, soddisfacenti e ipercalorici). Questo è esattamente ciò che è necessario in un viaggio estremamente attivo e ricco di eventi.

Vacanza turistica perfettamente combinata con la spiaggia. Ci siamo sdraiati sulla soffice sabbia di Danzica, abbiamo provato la frescura del Mar Baltico.

C'era un posto per l'intrattenimento.. Involontariamente, sono stati coinvolti in uno spettacolo teatrale nella piazza principale di Cracovia.

A Varsavia abbiamo assistito a uno spettacolo di danza fontane, si è divertito molto al centro scientifico “Copernicus”, ha provato quasi tutti i nomi di birra nel pub “Piw Paw”, ha girato in bicicletta per la città.

Sia gli adulti che i bambini troveranno qualcosa da fare nel Centro Copernico.

Ha commemorato le vittime di Auschwitz.

C'era un posto per le passeggiate nella natura. Ho lasciato molti bei ricordi del mio viaggio al Vilanuve Palace. Un parco con un laghetto che circonda il Palazzo Vilanavsky è esattamente ciò di cui hai bisogno per un completo relax, riposo dal trambusto quotidiano.

A Przemysl abbiamo visitato un misterioso dungeon e un museo di pipe, seduto su una panchina con Schweik.

Szczecin è rimasta colpita dalla bellezza dell'antico architettura e una passeggiata nel centro notturno di Katowice si è rivelata piuttosto romantica.

Notte Katowice.

Non è stato senza avventure e situazioni non del tutto piacevoli. Bene, che ne dici senza di loro?! Senza di loro, il viaggio sarà abbastanza blando e non così interessante. Abbiamo perso l'autobus e abbiamo comprato di nuovo i biglietti, abbiamo preso i treni solo all'ultimo secondo prima della partenza, abbiamo superato gli standard olimpici per percorrere brevi e lunghe distanze in questo senso. Una volta siamo rimasti anche per strada a causa del fatto che il proprietario dell'appartamento non ha previsto il check-in tardivo, nonostante lo avessimo avvisato. Siamo stati sorpresi da un forte acquazzone e ci siamo inzuppati quasi fino alla pelle. Il nostro tram è andato al deposito, invece di seguire il percorso, e ci siamo trovati in una parte della città completamente sconosciuta, da dove non è chiaro come uscire. Siamo andati come un coniglio sui mezzi pubblici perché non potevamo comprare i biglietti al distributore automatico. Abbiamo litigato l'uno con l'altro, siamo andati fuori di testa e ci siamo persi, e poi ci siamo cercati a lungo in una città completamente sconosciuta, invece di prenderci per mano in silenzio, pacificamente, senza restare indietro di un passo per non ottenere perso in una zona sconosciuta. Quello che non è successo! Beh, in generale, questo viaggio ci è piaciuto molto, vorrei che ce ne fossero di più!